DIAGNOSI ENERGETICHE

La diagnosi energetica è una procedura che il nostro studio offre a qualsiasi tipo di edificio, serve ad individuare gli interventi migliorativi  (sia per quanto riguarda l’impianto sia di isolamento) idonei alla riduzione dei consumi dell’edificio.

La finalità della diagnosi è quella di classificare gli interventi simulati secondo un ordine di priorità, in modo di ottimizzare al meglio il rapporto costo/beneficio e scegliere gli interventi economicamente più vantaggiosi.

 

casetta-stetoscopio_gruppo-ITIEFFE-Treviso


COME SI FA UNA DIAGNOSI ENERGETICA?

  • ANALISI PRELIMINARE DELLO STATO DI FATTO DELL’IMMOBILE

Il nostro team di professionisti effettuerà un sopralluogo dell’immobile e ne analizzerà lo stato di conservazione e di efficienza. Dopo aver analizzato i dati ricavati dal sopralluogo verrà definito un progetto dove verranno illustrate e spiegate le diverse opere di miglioramento possibili, analizzandone anche i costi e i tempi di ritorno.

casa_ristrutturazioni_893_xl

  • PROCEDURA UTILIZZATA

I nostri tecnici, dove necessario, si avvalgono dell’utilizzo di una termocamera (termografia). Questa è una tecnica di misura infrarossa non invasiva che consente di visualizzare le temperature superficiali delle ripartizioni (murature, coperture, solai). Individua i punti in cui un edificio disperde calore e presenta anomalie di funzionamento.

 

 


A COSA SERVE LA DIAGNOSI ENERGETICA?

Il costo di una diagnosi energetica, seppur importante, è decisamente limitato rispetto agli interventi che si affronteranno, e vi permetterà di:

  • Evitare investimenti onerosi e realmente poco vantaggiosi
  • Essere guidati da un consulente qualificato
  • Ottenere un risparmio economico grazie alla riduzione dei consumi dell’immobile
  • Scegliere gli interventi in funzioni di possibili agevolazione fiscali molto vantaggiose